Europei Under 21: l’Italia a un passo dall’eliminazione

By | 22 giugno , 2017

L’Italia è a un passo dall’eliminazione già al primo turno di questo europeo di categoria Under 21 che si sta giocando in Polonia. La sconfitta per 3-1 maturata contro la Repubblica Ceca potrebbe costare caro agli azzurrini di Gigi Di Biagio, soprattutto ora che per passare il turno serve un mezzo miracolo.

Nel gruppo C, quello che l’Italia condivide con Repubblica Ceca, Danimarca e Germania, infatti, gli azzurri sono al momento terzi a 3 punti, gli stessi che ha anche la Repubblica Ceca, che però ha il vantaggio di aver vinto la sfida diretta.

Gli azzurri giocheranno contro la Germania, che ha fino ad ora vinto 2 gare su 2, segnato 5 gol, subiti 0, mostrato un gioco pauroso. I piccoli teutonici sono già qualificati, e gli azzurri dovranno batterli, sperando di evitare il “biscotto” da parte dei cechi e dei danesi.

Proprio la Danimarca è praticamente fuori, quindi potrebbe non avere lo stimolo necessario per vincere la sfida contro i cechi, cosa però fondamentale, ai ragazzi di Di Biagio, per passare il turno.

L’Italia si qualifica se vince contro la Germania e se la Repubblica Ceca non vince contro i danesi, oppure in caso di vittoria dei Cechi si dovrebbe guardare l’ampiezza della vittoria dell’Italia: serviranno, infatti, 2 gol di scarto e segnarne almeno 3.

L’Italia può passare il turno?

Che dire, la nazionale di Di Biagio ha tutte le individualità del caso, è stata chiamata “l’Under più forte di sempre” ma, forse, proprio questo è stato il suo principale punto debole. Da favorita alla vittoria finale, i giocatori forse si sono lasciati un po’ andare, Di Biagio ha fatto delle scelte discutibili (un po’ come durante l’Europeo del 2015) e ora è veramente dura.

Occorre richiamare l’umiltà, che tanti giovani calciatori italiani non riescono più ad avere, e questo è un grande male. Altri colpevoli della sconfitta di due giorni fa? C’è chi dice Donnarumma, in considerazione del fatto che due goal su tre sono una sua colpa, ma anche Petagna, e soprattutto Di Biagio, che ha sostituito ben 2 titolari in difesa (su 4) e 2 a centrocampo (su 3).

Insomma, possiamo ancora farcela, ma le probabilità non sono certamente a nostro favore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *